Mehrdad Nikoonahad

Visiting Professor at the University of Trento
 

Un’esperienza molto significativa. Direi che dovrebbe essere resa obblicatoria in ogni curricula. 

Mehrdad Nikoonahad

Oltre 30 anni di esperienza nel settore della leadership e management dell’innovazione. Esperienza in settore pubblico e privato, con grande passione nel settore della tecnologia. Il suo nome figura su oltre 100 brevetti e autore di oltre 50 articoli. Ph.D. in EE al University College London , UK e EPGC a Stanford, California. Vice Presidente con delega all’Innovazione alla KLA-Tencor Corporation, leader mondiale nel campo dei semiconduttori di misura e fondatore e CEO di Pantoe Inc. compagnia che lavora con l’energia solare basata a Menlo Park in California.

Come sei arrivato al CLab?

L’anno scorso ho tenuto 3 seminari presso EIT digital su Tecnologia e Imprenditorialità. Alessandro Rossi ha rinnovato l’invito quest’anno chiedendomi di essere “Visiting Professor” per 3 mesi al CLab Trento. Sono positivamente impressionato dal fatto che sia Alessandro che Vittorino insegnano agli studenti a pensare al loro futuro, a sviluppare la loro idea e a come eventualmente mettere in piedi una loro Start-up. Trovo che questo tipo di insegnamento sia un fiore all’occhiello dell’università di Trento, e non comune in Italia. Ecco perché ho accettato l’offerta nella speranza di aiutarli in questa missione.

Cosa apprezzi di più del CLab?

Un aspetto che apprezzo particolarmente è il fatto che insegniamo ai ragazzi a lavorare in gruppo. Nella maggior parte dei casi, i partecipanti dello Start Up Lab sono ragazzi che ancora frequentano l’università, quindi sono abituati a ricevere un'educazione frontale e ad imparare in maniera individuale. Da quello che so, la scuola dell’obbligo in Italia non incoraggia il lavoro di gruppo. Imparare a farlo ha un’importanza cruciale e capire le dinamiche interne ad un gruppo è molto importante, specialmente se si è interessati a fondare una compagnia propria. In questo caso essere team-oriented è di fondamentale importanza. In California, anche se ci sono scuole considerate tra le peggiori del paese, la cosa che i ragazzi imparano sin dalle elementari è la tolleranza verso gli altri, anche considerata la grande diversità culturale presente. La California è uno Stato molto internazionale e quindi tutti imparano a stare con tutti fin da piccoli. Per questo sono contento di vedere che anche in Italia ci sono realtà molto internazionali come il Contamination Lab.

Cosa ti piace di Trento?

Trento è una città piacevole e molto pulita. Mi piace stare qui anche se normalmente preferisco le grandi città. Vado spesso al fiume e mi piacerebbe fare passeggiate in montagna. Sul cibo invece incontro qualche difficoltà. Sono vegano quindi è per me un po’ difficile trovare lo chef che fa per me in Italia. Fortunatamente ho trovato un negozio che ha cose buone, non lontano da casa mia. Costa 3 volte di più che in California ma almeno incontra I miei gusti. Il vero valore aggiunto della mia esperienza italiana è il clima. E le persone che sono veramente TOP.

Cos'hai imparato e cosa hai insegnato al CLab?

Partecipare alle attività del CLab è un’esperienza significativa che prepara i ragazzi ad essere parte integrante della società fin in giovane età. Imparare o anche solo fantasticare su come creare la tua compagnia/startup o mettere in pratica la tua idea è estremamente importante. Come pure il fatto di imparare a lavorare in team, sia per un future lavoro da indipendente, che nel settore privato.